where is my wife?

Google ha recentemente comprato Dodgeball un social software per cellulari che permetti di comunicare a tutti i propri amici presenti entro qualche cella GSM dove ci si trova. La cosa di per se non è una novità sia perchè Google è impegnata da tempo nell’acquisto di aziende/prodotti per il social software (vedi orkut e blogger) che per il fatto che prodotti del genere ne esistono già da tempo (l’ultimo ad esempio è Sensor della Nokia). Comunque sia il fatto che quelli di google labs abbiano deciso di dover avere un prodotto del genere mi ha fatto pensare, e pensando mi sono ricordato di un articolo di qualche tempo fa dove si diceva che alcune delle domande poste più di frequenti sul motore di ricerca sono ad esempio “where is my wife?”, “where is my girlfriend?” (se qualcuno ritrovasse l’articolo in questione mi faccia un fischio).

Ma non saltiamo subito a conclusioni affrettate e facciamo un resoconto analitico delle ultime novità.

[avvertenza! quello che state per leggere è solo un’analisi dei dati fatta da un paranoico… me ;)]

la grande G ha comprato lo scorso anno keyhole per migliorare il servizio di maps e darne una vista “fotografica” con un dettaglio di qualche decina di metri. Quello che però non tutti sanno è che le foto di keyhole non sono statiche ma attualmente sono aggiornate ogni 2-3 mesi anche se si potrebbe benissimo ridurre il delta di tempo per le grosse città se il costo di acquisizione potesse essere maggiormente ammortizato…

Tramite Maps, inoltre, è già possibile localizzare taxi tramite RideFinder.

Da quasi un mese è stato attivato il servizio “My Search History” che permette di salvarsi le proprie ricerche. Per accedere al servizio è necessario un account su gmail.

Siccome l’interfaccia di google per i cellulari non è il massimo stanno lavorando a mobile.google.com, una specie di portalino alternativo dove i risultati delle ricerche vengono visualizzati in modo da ottenere una migliore resa (e cioè in xhtml, imode e wml) sui dispositivi mobili.

Google ha comprato Picasa per regalarne il prodotto di punta (chiamato anch’esso Picasa) utile alla gestione delle immagini a tutti gli utenti. Picasa al suo interno ha anche un messenger chiamato Hello ed ovviamente tutto si integra già benissimo con Blogger e Gmail. E penso che a breve entrerà anche in Orkut.

Urchin, azienda leader nel campo dell’analisi dei dati, fa parte del gruppo di Google da quasi due mesi.

Google possiede, come ho già detto, Orkut. Orkut è un social software abbastanza famoso, uno dei primi mai fatti, che, a mio parere, è stato abbandonato per un po’ troppo tempo senza proporre nuove funzionalità (probabile riscrittura del codice?).

Associare Orkut con Gmail, Picasa, Blogger, Maps ed il neo-acquisito DodgeBall potrebbe essere una notevole killer application per gli utenti finali. Associare il tutto ad Urchin è una killer application per fare e vendere le analisi di mercato su qualsiasi cosa.

Ma torniamo al titolo del (lungo) post, abbiamo da una parte DodgeBall e Orkut, dall’altra Maps, Mobile.google, RideFinder.

Esco per stada, accendo il cellulare cerco su google “where is my wife?”. Siccome Google si ricorda di me (sono loggato per usare SearchHistory) cercherà tra i miei amici di Orkut chi ha l’xfn con l’attributo wife. Me lo comunicherà in un formato leggibile dal cellulare e mi mostrerà l’indirizzo su una mappa, se sono fortunato e l’aggiornamento delle immagini è recente, magari, mi farà vedere anche una sua foto.

ciuaz

%d bloggers like this: