Zend Studio 6 sarà basato su Eclipse?

Pare che Zend voglia entrare nell’Eclipse Foundation per supportare lo sviluppo dell’IDE come piattaforma standard, e di riferimento, per il development in PHP.

La cosa non si ferma qui perchè i piani finali di Zend, e di IBM, sono quelli di creare una sorta di piattaforma di sviluppo per applicazioni mission critical in php (un ennesimo framework definitivo?) per poter combattere ad armi pari con il crescente utilizzo di .NET.

[via php-mag]

  • ma io dico, php è benvoluto dalla gente perché è un sistema leggero, immediato e di facile uso.. e si vanno ad impelagare con il bloatware supremo che è eclipse?

  • Bobonov

    Per riffraff, forse stai confondendo un linguaggio (php) con un ide.
    A prescindere da quello che fa zend che produce un ide, tu continui ad essere libero di utilizzare vi, se preferisci.
    Io personalmente ho bisgono di un ambiente di sviluppo abbastanza evoluto.
    Siamo 8 svuiluppatori ed uno progetti che seguiamo ha superato i 4000 file (file di codice php) e non oso immaginare quante righe di codice……
    Sinceramente non mi ci vedo a lavorarci senza l’ausilio di un ide adeguato….

  • mi sono evidentemente espresso male, quello che intendevo è che vedo un’opposizione filosofica fra una certa visione dello sviluppo (i.e. lamp, rest) ed un altra (SOA, WS-* ed i deliri marketing driven di ibm, sun etc).

    Eclipse, per quel che mi riguarda, ricade pesantemente nella seconda categoria.

  • Bobonov

    Indubbiamente eclipse è uno strumento molto complesso e sicuramente è solo d’impaccio in progetti con poche pagine e righe di codice.
    Sinceramenet non conosco esattamenet le funzionalità di Eclipse (l’ho usato più per provarlo che per lavoro quindi lo conosco in maniera superficiale), il modulo per PHP attaulemente disponibile è pressocche inutile, kedit funziona meglio ;-).
    La cosa da considerare positiva di eclipse (come di Zend) è che sono due prodotti cross platform, anche se Zend, essendo a codice chiuso, è disponibile solo per 3 piattaforme.
    Sicuramenet eclipse è molto più pesante di Zend essendo uno strumento di sviluppo non mirato per un singolo linguaggio e quindi cerca di venire incontro a più esigenze.
    Comunque non vedo motivo di preoccupazione nel senso che se alla fine il prodotto è poco utilizzabile non verra usato, nessuno si va a complicare la vita solo perché ilprodotto è opensource o gratuito….. almeno spero.

  • Pingback: Full(o)bloG » Blog Archive » Di client di posta e calendari()

%d bloggers like this: