I 20 libri letti dai geek

Direttamente dalle pagine del guardian ecco la lista dei 20 libri più letti dai geek, in grassetto quelli letti da me:

1. The HitchHiker’s Guide to the Galaxy — Douglas Adams
2. 1984 — George Orwell
3. Brave New World — Aldous Huxley
4. Do Androids Dream of Electric Sheep? — Philip Dick [letto a metà ;) ]
5. Neuromancer — William Gibson
6. Dune — Frank Herbert
7. I, Robot — Isaac Asimov
8. Foundation — Isaac Asimov
9. The Colour of Magic — Terry Pratchett
10. Microserfs — Douglas Coupland
11. Snow Crash — Neal Stephenson
12. Watchmen — Alan Moore & Dave Gibbons
13. Cryptonomicon — Neal Stephenson
14. Consider Phlebas — Iain M Banks
15. Stranger in a Strange Land — Robert Heinlein
16. The Man in the High Castle — Philip K Dick
17. American Gods — Neil Gaiman
18. The Diamond Age — Neal Stephenson
19. The Illuminatus! Trilogy — Robert Shea & Robert Anton Wilson
20. Trouble with Lichen – John Wyndham

Lo so.. mi mancano quelli cyberpunk.. ma è un genere che non mi entusiasma tantissimo… In compenso sono incuriosito dalla trilogia degli Illuminati, Microservi e da Problemi con i Licheni.

Inoltre IMHO grandi esclusi della lista, che però ogni nerds geek ha sicuramente letto, sono:

  • il signore degli anelli — J.R.R. Tolkien
  • un romanzo qualsiasi della saga di Conan — Robert E. Howard
  • il mio nemico — è un racconto non ricordo l’autore
  • Second Variety — Philip K Dick (da cui hanno tratto il film screamers)
  • Nessundove — Neil Gaiman

ciuaz

  • Io devo aggiungere di aver letto Neuromante, Pensa a Fleba (bellissimo come molti degli altri del Ciclo della Cultura: Banks ha un’immaginazione fuori dal comune), L’uomo nell’alto Castello (particolare, come tutti i libri/racconti di Dick) e Snow Crash. Degli altri che hai citato non mi manca l'”inesorabile” Il signore degli Anelli (ogni ri-lettura è una ri-scoperta), il racconto lungo (o romanzo breve: paese che vai, usanza che trovi…) Mio caro nemico di Barry Longyear da cui è stato tratto il buon film Il mio nemico (purtroppo o per fortuna troppo indirizzato agli amanti della SF), visto una sola volta in vita mia di sfuggita in VHS, e Second Variety (o Modello due che dir si voglia) sempre di Dick. Però non mi considero un nerd geek :)

    CiauZ

  • Cryptonomicon è meraviglioso e, forse, obbligatorio per un geek. Se non temi le 900 pagine leggilo in inglese.

  • Fiuuu non sono messa tanto male ..non ne ho letto nemmeno uno ,
    pansavo di essere + grave ;)

  • Pingback: graziedavvero.negimaki.com()

  • linkato e trackbackato :)

  • beh, se è un test son messo male:

    5. Neuromancer — William Gibson
    6. Dune — Frank Herbert
    7. I, Robot — Isaac Asimov
    8. Foundation — Isaac Asimov

    e Dune manco tutto… :)

  • Direi che un po’ di Terry Pratchett non guasterebbe… tipo “Feet of clay”, “Guards! Guards!”.
    E poi consiglio a tutti il ciclo della “night’s dawn” di Peter Hamilton, non mi capitava da tempo che un libro mi tenesse con il fiato sospeso.

  • beh di pratchett come di adams andrebbero presi tutti i libri… il ciclo di hamilton non lo conosco.. che genere è?

  • Fantascienza pura… sono tre libri: “The reality disfunction”, “The neutronium alchemist”, “The sleeping god”, circa 800 pagine ognuno, ma ti assicuro che sono da passarci le notti in bianco per vedere come va a finire.
    Hamilton è un maestro.
    Recentemente li ha pubblicati Urania in italiano a puntate.

  • Cristian Conti

    La guida galattica !!!!!!!

    i miei urania di adams sono in condizioni pietose ormai..

  • libertà di parola

    avevo lasciato un commento inerente al post con pareri sui libri elencati, è stato cancellato. questo blog risiede per caso in cina? consiglio al webmaster di trasferirsi in caso. oppure di fare comunella con il parlamentare che recentemente ha espresso l’idea di voler adottare le misure cinesi. oppure mettere un bel disclaimer “attenzione a me voltaire fa na sega, se mi gira vi cancello” così sarebbe più giusto =)
    ora potete cancellare anche questo, polemico eccetera. tanto non penso che ci tornerò più qui :D dovevo solo copiare la lista per un forum che frequento, grazie!

  • @libertà di parola: su questo blog non esiste censura.. semplicemente esiste un software antspam (akismet+spam karma) che ogni tanto è troppo ligio al suo dovere.

    cerco nei post rimasti in moderazione (sperando che non sia già stato fatto un purge)

%d bloggers like this: