Operazione “Pesto al Blogger”


guarda il contenuto completo dell’ Operazione Pesto al blogger su flickr
Nonostante il nome non sia dei più rassicuranti devo dire che l’operazione Pesto al Blogger è una vera genialata.

Il regolamento era semplice, chiunque avesse avuto un blog da almeno 6 mesi poteva richiedere gratuitamente una confezione di Trofie e di Pesto per farsi un’abboffata offerta dall’azienda San Lorenzo di Imperia.

Parlo al passato perché purtroppo non è più possibile chiedere nulla, ma nella vita non si sa mai e magari l’operazione potrebbe ripartire con qualche altro prodotto (almeno spero ;) ).

Comunque sia mi sa che adesso per stasera dovrò solo decidere se mi preparerò le trofie con pesto, fagiolini e olive o quelle con pesto, zucchine e vongole.

ciuaz

  • Ascolta un genovese. Fidati.
    La vera ricetta è pesto con fagiolini e patate. O anche pesto con fave.

    In ambedue i casi fai partire la cottura in acqua delle verdure aggiungendo sale.

    Nella stessa acqua con ancora le verdure dentro, quando si approssimano alla cottura, aggiungi le troffie.

    Nel frattempo metti il pesto in una pirofila e aggiungici un paio di cucchiai di acqua di cottura in modo che col caldo e l’umido diventi più cremoso.

    Quando le troffie sono pronte scolale, ti ritroverai nello scola pasta anche la verdura. Le troffie avranno un gusto che si sposerà ancora meglio con le verdure.

    Rovescia tutto nella pirofila con il pesto.

    Se vuoi aggiungi parmigiano o grana padano. Io non lo metto, ma a certi piace di più.

    Ti assicuro che questa ricetta è meglio delle due che hai citato, e tra l’altro e la stessa che mangeresti da Maria la zozza a Genova, la cucina genovese più tipica.

    Parola di genovese. :)

  • okappa mi hai convinto! :)

  • infatti, stavo per dire inorridito: “OLIVE??? ZUCCHINE??” :P

  • Io adoro anche il pesto alla siciliana. Mai provato?

  • Silvia

    Buono il pesto siciliano. Ma avete mai gustato la Crema tapenade?
    Formidabile

%d bloggers like this: