42

Come vedete dal banner qui sopra oggi è il TowelDay, giornata commemorativa per ricordarsi di Douglas Adams, l’autore della trilogia in cinque libri chiamata Guida Galattica per Autostoppisti.

Quindi che aspettate? Tirate fuori il vostro asciugamano preferito e portatevelo appresso e ricordatevi che:

La Guida Galattica per gli Autostoppisti dice alcune cose sull’argomento asciugamano. L’asciugamano, dice, è forse l’oggetto più utile che un autostoppista galattico possa avere. In parte perché è una cosa pratica: ve lo potete avvolgere intorno perché vi tenga caldo quando vi apprestate ad attraversare i freddi satelliti di Jaglan Beta; potete sdraiarvici sopra quando vi trovate sulle spiagge dalla brillante sabbia di marmo di Santraginus V a inalare gli inebrianti vapori del suo mare; ci potete dormire sotto sul mondo deserto di Kakrafoon, con le sue stelle che splendono rossastre; potete usarlo come vela di una mini-zattera allorché vi accingete a seguire il lento corso del pigro fiume Falena; potete bagnarlo per usarlo in un combattimento corpo a corpo; potete avvolgervelo intorno alla testa per allontanare vapori nocivi o per evitare lo sguardo della Vorace Bestia Bugblatta di Traal (un animale abominevolmente stupido, che pensa che se voi non lo vedete nemmeno lui possa vedere voi: è matto da legare, ma molto, molto vorace); infine potete usare il vostro asciugamano per fare segnalazioni in caso di emergenza e, se è ancora abbastanza pulito, per asciugarvi, naturalmente.

E per chi non capisse il titolo del post, beh ecco una breve (ed esauriente) spiegazione:

“Quarantadue!” urlò Loonquawl. “Questo è tutto ciò che sai dire dopo un lavoro di sette milioni e mezzo di anni?”

“Ho controllato molto approfonditamente,” disse il computer, “e questa è sicuramente la risposta. Ad essere sinceri, penso che il problema sia che voi non abbiate mai saputo veramente qual è la domanda.

ciuaz

  • Nooooo! ho dimenticato a casa il mio asciugamano! :-(
    E ora come farò con la maledetta bestia bugblatta di Traal?

  • Mik

    Ho letto il libro proprio grazie a te quando te ne ho sentito parlare in un vecchio post… Bellissimo
    Grazie

  • Mik contento di aver contribuito alla causa! :)

  • ecco, lo sapevo me la sono persa, me lo merito per non aver consultato il feedreader per un giorno :(

  • Certo che spiattellare così sul blog la risposta al perché della vita dell’universo e tutto, senza una dovuta preparazione (la lettura della guida), può lasciare senza parole l’incauto visitatore. ;-)

%d bloggers like this: