LinuxDay 2006

Anche quest’anno presso la Facoltà di Scienze dell’Informazione di Cesena i ragazzi della S.P.R.I.Te. ed alcuni veterani organizzeranno le due giornate dedicate al mondo dell’opensource ed a quello della sicurezza.

Ovviamente come ogni anno si cercano relatori interessati a partecipare all’evento, finora sono stati dei nostri un bel pò di personaggi più o meno famosi della blogsfera, del mondo dell’opensource e della sicurezza (date un occhio ai siti delle passate edizioni).

Quindi chi vuole partecipare al prossimo evento?

A seguire il Call for Paper ufficiale.

linuxday 2006 Il presente documento invita i membri della comunità del software libero e open source, a presentare interventi al SecurityDay o al LinuxDay, portando i loro contributi, i risultati del loro lavoro, le loro esperienze e qualsiasi
altro materiale che ritengano possa arricchire un’esperienza che, in altre realtà, ha sempre riscosso un eccellente successo di pubblico.

Segnaliamo alcuni argomenti di interesse:
Per la giornata del 27 Ottobre 2006 (SecurityDay):

  • Sicurezza dei sistemi operativi GNU/Linux;
  • Sicurezza sulle reti informatiche / Networking;
  • Sicurezza dei dati ( Crittografia, Vpn);
  • Sistemi software/hardware per la comunicazione sicura (firma digitale,
    biometrica) ;

Per la giornata del 28 Ottobre 2006 (LinuxDay):

  • Aspetti legali del software Libero ;
  • Aspetti filosofici del software libero;
  • Interoperabilità con i sistemi operativi proprietari;
  • Ricerca e sviluppo tecnologico con l’ausilio del software libero;
  • Applicazioni open source per aziende (Groupware, project management, workflow)
  • Strumenti statistici e matematici.

Sono previsti due livelli d’interventi: il primo (I) per un pubblico non necessariamente preparato dal punto di vista tecnico ma interessato alle tematiche dibattute, il secondo (II) dedicato ad un pubblico con conoscenza avanzata dell’ambiente GNU/Linux.

Gli interventi saranno di 30 minuti ciascuno, per quelli di livello (principiante-intermedio), e di 45 minuti, per quelli del livello II (avanzato). Nel caso in cui i partecipanti ritangano che la durata del proprio intervento sia superiore a quella stabilita dal comitato sono pregati di rendorlo noto al comitato stesso. In ogni modo il comitato organizzatore si riserva di rivalutare la durate degli interventi e comunicarli ai relatori anticipatamente.

SESSIONI

L’evento si svolgerà parallelamente in due ambiti: la conferenza, nella quale i relatori presenteranno i loro lavori specifici, e il workshop, dove le attività saranno di più ampio respiro, con la possibilità per il pubblico di interagire direttamente con le tecnologie proposte, partecipando a tutorial, dimostrazioni, esempi di installazione, ecc.

Inoltre, se la situazione lo richiederà, è prevista la possibilità di istituire delle sessioni BOF (birds of a feather), nelle quali argomenti di attualità o non pianificati verranno discussi in incontri informali. Tali sessioni possono essere organizzate direttamente durante la conferenza, o preparate in anticipo previo contatto con il comitato organizzatore.

La partecipazione sarà gratuita e aperta a tutti. Il comitato organizzatore non ha modo di chiedere il pagamento di un biglietto al pubblico, nè purtroppo di dare un compenso ai relatori. Si confida nella proverbiale disponibilità della comunità del software libero a voler condividere liberamente le proprie esperienze.

INVIO DEGLI INTERVENTI

Gli interventi saranno accettati solo in formato elettronico. Non saranno presi in considerazione quelli inviati in formati non aperti o che impongono degli NDA (Non Disclosure Agreement — accordo di non divulgazione).

Per l’accettazione si richiede l’invio di:

  1. il titolo suggerito (soggetto a possibile modifica);
  2. tipo del contributo: se intervento o workshop;
  3. nome, titolo, indirizzo di posta elettronica, telefono, azienda (facoltativo)
    e sito web (facoltativo) dell’autore/i;
  4. breve biografia dell’autore/i;
  5. abstract (al massimo 500 caratteri);
  6. il livello di dettaglio tecnico (principiante, intermedio, esperto).

Inoltre, per l’inclusione negli atti della conferenza, è richiesto l’invio di un documento che illustri dettagliatamente l’intervento o il tutorial/workshop. Per l’inclusione farà testo il materiale così inviato, escludendo quindi eventuali modifiche non comunicate tempestivamente.

Tutta la corrispondenza deve essere inviata a:

Associazione Studentesca S.P.R.I.Te.
Via Sacchi, 3 - c/o Corso di Laurea in Scienze dell'Informazione
47023 Cesena (FC)
Tel. 0547-338842
e-mail: linuxday@sprite.csr.unibo.it

LICENZE E DIRITTO D’AUTORE

Con l’invio del materiale sopra descritto, gli autori accettano di concedere al comitato organizzatore una licenza illimitata e non esclusiva per l’uso negli atti della conferenza, sia su carta, sia su CD, sia sul sito web. Non viene richiesto di rinunciare in alcun modo al proprio diritto d’autore. Sono graditi contributi inediti.

LINGUE

Le lingue ufficiali della manifestazione sono l’italiano e l’inglese. Per i relatori che lo richiedessero, si possono effettuare traduzioni dall’una all’altra lingua, ma solo per gli atti della conferenza.

SITO DELLA MANIFESTAZIONE

http://sprite.csr.unibo.it/blog/progetti/linux-day/linux-day-2006/

EDIZIONI PASSATE

http://sprite.csr.unibo.it/blog/progetti/linux-day/

CALENDARIO

  • 21 Settembre 2006: Invio abstract
  • 28 Settembre 2006: Conferma intervento
  • 20 Ottobre 2006: Invio intervento finale
  • 27 Ottobre 2006: Security Day
  • 28 Ottobre 2006: Linux Day 2005

Per maggiori informazioni il comitato è raggiungibile all’indirizzo linuxday@sprite.csr.unibo.it.

%d bloggers like this: