Cosa è successo al BarCampTurin

In sunto:

  • Ho camminato molto.
  • Ho rivisto vecchie facce.
  • Ho ricevuto splendidi gadgets
  • Ho conosciuto nuova gente.
  • Ho incontrato di persona gente conosciuta ma mai vista.
  • Ho chiaccherato con gente appena conosciuta e non.
  • Ho imparato cose nuove.
  • Ho partecipato a conferenze.
  • Ho perso un bel pò di conferenze.
  • Ho mangiato male dai F.lli la Cozza.

Ma andiamo in ordine…

Sabato mattina è iniziato con la ricerca della fermata del 14 nell’unica via da cui non passa, dopo una kilometrata e mezzo a piedi circa e parecchi insulti a chi mi aveva dato l’indicazione sbagliata sono riuscito a prenderlo a meno di 500m dall’hiroshima… vabbè tutta salute…

Appena sono arrivato davanti alla struttura ho incontrato Onino (te lo rifai un blog o no?) e Alberto che mi hanno ragguagliato sulla situazione, ok Alberto più che altro ha rotto sul bbCode ma è uguale…

Sono rimasto abbastanza impressionato dall’organizzazione portata avanti da Maurizio, Vittorio e soci, 3 sale con proiettore e streaming su SecondLife, connessione wireless con 4 hotspot, maglietta gratis, badge, guardaroba gratuito, bar con biscottini in omaggio (buoni Ludo, nevvero?) e belle hostess… ;)

Tutto quello che un geek si aspetterebbe da una conferenza O’Reilly c’era al BarCamp… veramente notevole.

Una volta registrato ho incontrato gli altri Editors della Top100, anzi BlogBabel: JTheo, che non smetterò mai di ringraziare per la longsleeve Linkami! (gli altri editori avevano solo la t-shirt ;P ) e per il badge metallico, Eio (un gran bel soggettone :D), Ludo, Sasaki Simone, la cui ragazza ho scoperto essere una mia quasi-collaboratrice-socia di un progettino in essere (la rete è schifosamente piccola), ed infine Antonio col quale però ammetto di aver interagito poco…

Dopo di che il nulla e tutto. Abbiamo iniziato a chiaccherare di cose da Editor, da geek, da malati sociopatici ed ego-dipendenti.

Ho ascoltato un paio di talk, di cui uno fatto da Ludo (con il mio portatile) sugli utilizzi della sidebar di un blog, ho partecipato al famoso talk nato dallo skypecast di ottobre sulle statistiche con Tambu (che pensava a me come un geek e ora come un colletto bianco della city…, mah), Maurizio e Alberto. Vuoi la scarsità di interesse del pubblico col quale volevamo interagire o una mancanza nostra di carisma (ma gli altri converranno con me sulla prima ipotesi ;P ) non mi ritengo particolarmente soddisfatto del risultato, pensavo che si riuscisse ad instaurare un dialogo più ad ampio spettro ma evidentemente mi sbagliavo.

Ho fatto saltare il mio talk “sull’hardening delle form“, perchè preferivo ascoltare quelli degli altri (e perchè mi era passata la voglia, ma non si dice…), poi durante la pausa pranzo ho ripreso a chiaccherare di PHP, Phyton e ottimizzazione dei linguaggi con Tao. Sempre durante la pausa pranzo mi sono fatto convincere da Andrea ad addentare la torta al cioccolato, purtroppo le fette della suddetta torta erano troppo piccole e per capirne il gusto ho dovuto reiterare l’operazione più volte. A dimostrazione della dimensione eccessivamente microscopica delle fette devo dire che la stessa cosa era successa anche ad Andrea…

Il pomeriggio è continuato con nuove chiacchere, piani per la conquista del mondo tramite la Top100, presentazione delle succulente novità della stessa (abbiamo eliminato Alexa e cambiato alcuni pesi dell’algoritmo) in un talk fiume con un’aula gremita di pubblico che è arrivata alla conclusione che ai blogger intervenuti al BarCamp non glie ne frega una cippa di Beppe Grillo.

La sera durante la cena ho conosciuto anche Samuele Silva, a cui ho rubato l’onore di pubblicare il blogroll cartaceo per primo durante la pessima cena dai F.lli la Cozza, sgarro al quale ho rimediato adesso con un certo favore (ora pubblica le foto! :P).

Infine in ordine sparso i blogger con cui ho chiaccherato/interagito in qualche modo (o meglio, con cui mi ricordo di aver chiaccherato/interagito): Cristian Conti, mio esimio collega su DownloadBlog, Suzuki Maruti, che ha prenotato a quella fetecchia di F.lli la Cozza ma che ha strabiliato tutti con il suo Nokia E61, Lele (l’affaire della maglietta non l’ho scordato…), Psicomante e molti altri di cui non riesco ad associare nome ad url o viceversa.

E per finire:

%d bloggers like this: