Patate ‘mpacchiuse

Mio padre mi ha passato ieri la ricetta delle patate ‘mpacchiuse, piatto tipico di Cosenza e della cucina di casa mia.

Rispetto alla versione pubblicata sul forum il sottoscritto di solito aggiunge striscioline di pancetta fresca, cipolla rossa (di Tropea) e di peperoni ogni 2/3 strati di patate. Un piatto decisamente di poche pretese e leggero da digerire.

A seguire la ricetta riveduta e corretta (e che con molta probabilità mi preparerò stasera)

Si prendono tantissime patate, si pelano, si fanno a fette larghe e si salano.

Si mettono a cuocere dentro una frissura con poco olio di oliva (anche se lo strutto andrebbe meglio) che non deve essere preriscaldato. Ogni 2/3 strati di patate aggiungete una fettina di peperone, di cipolla o una di pancetta. Se amate il piccante un peperoncino (fresco) a pezzetti non lo si nega mai. Non esagerate con gli extra, l’ingrediente principale devono rimanere le patate.

Ogni tanto bisogna girare il tutto per non far diventare le patate abbrittate invece che ‘mpacchiuse. Non preoccupatevi se quando provate a girarle si appiccicano tra di loro in grossi pezzi… lo scopo è appunto questo!

Quando le patate sono dorate e la pancetta ha perso gran parte del grasso buttate il tutto su un piatto, stappatevi una birra e godete!

In alternativa alla pancetta potete cuocere in un’altra padella della salciccia con pezzetti di cipolla e peperoni (usando il grasso della prima) per poi mischiare il tutto con le patate direttamente nel piatto di portata.

Per i lettori settentrionali:

  • frissura = tipica padella per friggere usata in meridione
  • ‘mpacchiuse = attaccate/appiccicate
  • abbrittate = bruciate

ciuaz

  • Io di solito le patate le salto in padella con dell’olio e aggiungo un uovo e pezzetti di salsiccia. Ma anche questa ricetta è assolutamente da provare.

  • uhuhuhuhuhuhuhuh!!!
    fullo ma di dove sei?
    le patate ‘mpacchiuse io le mangio un giorno sì…e l’altro pure!
    sono di cs ovviamente…se ogni tanto passi da qui ti invito ufficialmente a provare quelle di casa mia ;-)

  • abito in romagna, ma ho radici calabresi ed ho vissuto 10 anni a Cosenza ;)

  • caspiterina!
    beh allora se ti capita di passare in Calabrifornia mi raccomando fammi un click!

  • ma LOL…

  • Accidenti na robetta light :P

  • questo post è colpevole di avermi scatenato una fotta da acidi grassi saturi senza precedenti. mi sta letteralmente rovinando la giornata!

    sei contento adesso?

    :-D

  • GIUSY

    Finalmente leggo la vera ricetta…non c’è cosentino che non me ne parli!
    Non vi nascondo che ho sorriso leggendo l’ ultima parte della ricetta..:-) .. non c’è che dire, una ricetta light! ;-)

%d bloggers like this: