Tag Archives: conferenze

IASummit, l’architettura dell’informazione ha una sua conferenza

IASummit site Con il delay che mi appartiene in questi gioni scrivo solo oggi della conferenza alla quale ho partecipato la scorsa settimana, l’IASummit 2007.

Quest’anno l’IASummit si è tenuta a Trento, vuoi per la disponibilità dell’illuminata amministrazione comunale, vuoi per il supporto della regione che per la disponibilità di alcuni organizzatori a dare la presenza fisica nelle varie fasi del progetto.

L’evento è stato organizzato in grande stile, devo fare veramente i complimenti agli organizzatori (Andrea Resmini, Emanuele Quintarelli, Alberto Mucignat e Luca Rosati) che, nel totale “volontariato” hanno gestito ospiti internazionali, talk di alto livello e oltre 200 partecipanti nel migliore dei modi.

Continue reading

IPC, International PHP Conference

Ormai sono tornato da un paio di giorni dall’IPC, devo dire che ne sono stato realmente entusiasta e che mi è dispiaciuto veramente molto perdere l’ultima giornata di talk.

La qualità dei talk, almeno per quelli a cui ho partecipato, è stata decisamente alta. Inoltre ho apprezzato particolarmente i workshop del sabato e domenica di 6h l’uno relativi all’agile development ed a phpUnit.

Mi è piaciuto soprattutto il primo workshop, tenuto da Lars Jankowfsky, che trattava esaurientemente con una simulazione in aula lo sviluppo di un’applicazione con metodologie agili (e che probabilmente parteciperà come relatore al prossimo phpDay). Sei ore ben spese, ed un ottimo ripasso, per i talk tenuti da Gabriele Lana ai phpDay degli ultimi anni, che mi hanno ricordato (per l’ennesima volta) che devo assolutamente iniziare a usare più spesso metodi agili.

Durante la permanenza in germania ho apprezzato la compagnia di due Norvegesi folli, Morten e Gunnar, con i quali abbiamo chiaccherato di tutto, ma veramente tutto. Dal cibo, ai viaggi, alla musica e perfino di lavoro! ;)

Altra soddisfazione è stata quella di assistere alla presentazione dell’imminente Symfony 1.1 (di cui a breve parlerò su Symfony.it e pubblicherò qualche foto sul mio account di Flickr) e di ottenere la promessa da parte di Fabien Potencier di partecipare al phpDay di maggio

In tutto questo però c’è stata una cosa che mi ha infastidito particolarmente.

Continue reading

Novembre girovago

Devo dire che il prossimo Novembre si preannuncia come un mese da girovago.

Scrivo questo post giusto per ricordarmi di non prendere ulteriori impegni quando parlo con qualcuno…

Il primo sarò a Lucca alla fiera del fumetto, dal 3 al 6 andrò a Francoforte alla International phpConference per poi andare l’8 a Bologna ad un evento su web2.0 e PA e successivamente (sempre a Bo) ad uno sull’alimentare.

Il 14 pomeriggio, se non deciderò con il compagno di viaggio di arrivare in mattinata per partecipare alla presentazione dell’APC InfraStruXure presso I.Net, mi vedrà a Milano all’incontro con Chris Anderson, ed alla seguente Cena Lunga, mentre il 15 ripartirò per andare a Trento all’IA Summit dal quale tornerò il 17.

Infine il 23 tornerò a Bologna per partecipare all’AgileDay e gozzovigliare in centro durante la serata.

Ho aggiornato il mio profilo su Dopplr e mi piacerebbe che lo facciano anche gli altri blogger/twitteri che mi hanno come Fellow traveller, così al massimo ci becchiamo per mangiare un panino con la porchetta davanti allo stand della Panini o a farci un birrozzo sui navigli…

Ps

  • ma su Dopplr quanto sarebbe bello poter indicare anche orari e vie?
  • e quanto sarebbe fico avere Evenz associato alle api di Dopplr?

ciuaz

Google MindStorm…. ops… WebMasterMind!

Google WebMasterMind/7 Finalmente a casa. Questo è stato l’unico pensiero che mi ha attanagliato la mente quando ieri sera, dopo 3 giorni di trasferta tra Torino, Vigevano, Milano (e viceversa) e molti, ma molti, km ho parcheggiato l’auto.

Ho passato una settimana decisamente ricca di eventi, primo tra tutti il Google Web MasterMind di mercoledì.

A dispetto delle mie aspettative, deluse da anni di “conferenze tecniche” trasformate in meri eventi commerciali, devo dire che finalmente qualcosa di nuovo si è visto. Gli sviluppatori (mi rifiuto di chiamarli ing.) di Google, che dopo una mattinata introduttiva, hanno organizzato workshop e seminari che andavano oltre al “quanto siamo fichi” e che facevano mettere mano veramente a tecnologie nuove, come le API per GDATA, o già viste ma poco “studiate” come i Google Gadgets.

Unico rammarico è che essendo stato il tempo tiranno i workshop hanno potuto solo introdurre gli argomenti, senza approfondire troppo lasciandone molti indiscussi. Avrei preferito magari due livelli di corso, uno per chi giàssà ed uno per chi vuole soltanto capirne le basi.

Continue reading

Niente Hackmeeting quest’anno (per me)

Purtroppo non potrò partecipare alla decima edizione dell’hackmeeting italiano che si svolgerà questo weekend a Pisa.

I talk proposti paiono interessanti, sicuramente di più di quelli dell’anno scorso (edizione dell’hackmeeting che più mi ha deluso per mancanza di contenuti).

Anche la location sembra promettente…

veramente un peccato non poterci andare :(

ciuaz

RomagnaCamp e CampCamp, due barCamp in uno.

I Barcamp sono non-conferenze (simili a workshop) sul mondo dei social network, dei blog, delle nuove tecnologie, dell’OpenSource.

In un Barcamp nessuno è spettatore, tutti contribuiscono alla riuscita dell’evento, preparando una presentazione, mostrando una demo, partecipando alla discussione o infine aiutando nell’organizzazione dell’evento.

Continue reading

phpDay 2007, qualche considerazione sull’evento

P5180095.JPG Ed anche questa è finita! Venerdì scorso si è concluso il ciclo lavorativo che mi ha visto (insieme ai ragazzi del GrUSP) perdere il sonno nell’ultimo mese e mezzo.

Premetto che quest’anno il phpDay si è svolto in maniera “differente” rispetto alle scorse edizioni, abbiamo deciso di staccarci dall’ambito universitario per diversi motivi, che andavano dalla necessità di avere una struttura che ci appoggiasse veramente, al voler fare la conferenza durante un giorno lavorativo ed al desiderio di sembrare più un evento “enterprise” che solo un raduno di “geek“.

L’evento infatti, nato come raduno di appassionati, è cresciuto diventando anche una sorta di punto di contatto con le aziende che utilizzano php magari senza saperlo. Per lo stesso motivo i talk da noi approvati sono stati solo di un certo livello, scartando a priori quelli introduttivi al linguaggio o eccessivamente “abusati” negli ultimi anni.

Continue reading

PyconUno, fraintendimenti

pyconuno, conferenza su python a firenze Ho letto in giro alcune critiche su come è stata organizzata PyConUno (a Firenze il 9-10 giugno). Tra le cose lette ho visto che hanno criticato i costi di accesso, la mancanza di gadget, il fatto che il wifi vada pagato e poco altro. Il tutto paragonandola ad un BarCamp.

A parte il fatto che IMHO una conferenza verticale non deve essere in alcun modo paragonata ad un BarCamp, non vedo cosa ci sia di male a far pagare l’accesso al’evento.

Da organizzatore di conferenze so quale sia il carico di lavoro che gli organizzatori hanno alle spalle, ma non solo. Conosco bene anche i costi per affittare e gestire le strutture di un certo livello. Chiedere qualcosa per l’ingresso, offrendo in controparte ben due pasti, penso che sia non solo lecito ma assolutamente normale.

Qualcosina da limare però c’è:

Continue reading