WPA e Linux

Mentre cercavo informazioni su come configurare la nuova versione dei driver Linux WLAN per usare WPA mi sono imbattuto in WPA_Supplicant un driver scritto adhoc per i chipset prism che permette di usare WPA al massimo delle sue possibilità.

Altra cosa interessante è che in giro si trova un’applicazione proof-of-concept per cracckare le reti Wifi che implementano tale protocollo, e c’è anche questo livecd con un’altra applicazione che però usa un metodo bruteforce…

ciauz

  • giusto un paio di correzioni:
    – non è vero che wpa_supplicant è un driver scritto ad-hoc per prism, ma supporta ANCHE i driver per prism (come per la quasi totalità delle schede wireless)
    – WPA (soprattutto cone la versione 2) non si può craccare, semmai questo è vero per WEP dove sniffando il traffico di rete (qualche decina di migliaia di pacchetti) è possibile determinare la chiave crittografica usata.

    Ciao

    PS: Complimenti, bel sito, aggiunto ai preferiti :)

%d bloggers like this: