Repressione in Cina? Tzè, in italia è peggio!

La notizia si commenta da sola:

E’ stato approvato dal Parlamento nel più totale silenzio e con un iter di urgenza a Camere sciolte il recepimento della direttiva 2004/48 CE in modo tale da permettere azioni giudiziarie repressive contro providers i cui utenti saranno ritenuti colpevoli di violazione del diritto di autore sulla base di semplici supposizioni, senza alcun riscontro oggettivo.

maggiori informazioni su: ikaro.net, alcei, punto-informatico.

un ennesimo caso nel quale si fa vedere come in italia l’informazione sia censurata (nessuno ne ha parlato), la politica sia fatta da persone che pensano solo ai propri vantaggi e tornaconti, e lo schifo regni sovrano ed incontrastato…

ciuaz

  • Fai come me: Squid, bind e tor.

%d bloggers like this: