CitizenCamp, sunto e bisunto

Il talk alcolico della gente con interessi affini Terzo barCamp per il sottoscritto questo CitizenCamp di Casalecchio di Reno organizzato da Svaroschi (ma ci vieni alla blogDinner roMagna?). Terza giornata spesa imparando cose nuove e chiaccherando con gente con interessi affini.

Devo dire che la giornata mi ha soddisfatto particolarmente, soprattutto per i talk di Quintarelli ed iBaby. Sono i due che più mi hanno insegnato qualcosa di nuovo, il primo da un punto di vista tecnico-industriale-politico(?) che non comprendevo appieno ed il secondo dal lato umano.

Interessante anche il talk di Antonio su come il social software è visto ed usato dalle fazioni politiche americane, sicuramente qualche idea la utilizzerò per un paio di clienti.

Menzione a parte per il talk di Mucio. Un intervento che mi ha reso orgoglione del mio status di europeo allargato e del fatto che in fondo in fondo, la vodka polacca non è così brutta come la si dipinge. Anche se ha qualche effetto secondario sul cuoio capelluto di certi individui

Il resto dei talk, mea culpa, me li sono persi tra twitterate, due soggetti che mi distraevano di continuo facendo le cose più stupide ed ancora twitterate. E poi, non voletemene, ma vi leggo tutti i giorni… e di coda lunga ne ho sentito parlare ad ufo… ;)

Interventi a parte, la giornata è stata veramente ricca di incontri: Dema, Robin Good, Mao Tse-GasparTung (ed il suo libretto), Elena, Estroversa, Luca e Samuele.

Tra l’altro con questi ultimi quattro insieme al prode Cristian di Download|Blog ed a Mucio siamo andati a cena al Byblos (Stefano, grazie ancora per averci garantito il tavolo) dove è nato una sorta di controbarcamp di z-blogger (quali noi siamo e ci sentiamo) nel corso del quale si è discusso su temi importanti come: “sfangare il mese da liberi professionisti“, “sarebbe bello vivere facendo il fotografo e rivendendo le foto su internet“, “mutuo-casa, questo sconosciuto” e “l’importanza di non sbagliare i link dei post agli altri blog o blogbabel non ti caga“.

Ah, già cosa importantissima è che durante il CitizenCamp, esattamente alle 15:16 l’idea del CampCamp è diventata realtà.

campcamp

  • CampCamp … per vivere l’essenza del BarCamp ….

  • Io la gente che sbaglia i link proprio non la sopporto.

  • Strano però. Se hai nascosto il link l’hai nascosto bene.
    Ma blogbabel ti trova e non capisco il perchè…
    C’è un link sbagliato: quello di due spaghi. Asino!

  • @samuele: fixato due spaghi ed anche l’altro link (era nascosto nel punto dopo al nome) ;P

    cmq tu hai sbagliato il TUO link nel messaggio.. eheheh

  • Dopo tutta una serata a parlarne non mi aspettavo i link sbagliati…uè così come si fa a vedersi su internet? :D

  • Z blogger forever.

  • Maledetto!! :-D

  • E’ incredibile. Hai sbagliato anche il link di blogdinnerromagna.

  • ma cos’è la sagra del “controlla tutti i link dei post di fullo?” ;P
    visto che ci siete ho un archivio di 2000 post da ricontrollare.. quando iniziate? :D

  • Se ne sbagli tre in un post non è un errore!!
    E’ un MASSACRO!!

  • Il mio é stato scritto correttamente!!! ;-p

  • ehm.. 2 sbagliati ed uno volutamente cazzato.. indovina qual’era ;P

%d bloggers like this: