Categories
di tutto un po' pensieri

Urgenze bancarie

La scorsa settimana sono stato chiamato urgentemente dalla mia banca. Mi hanno prima mandato un avviso, poi una raccomandata ed infine mi hanno chiamato al telefono. Non mi hanno voluto mai dire il motivo perchè “confidenziale” e quindi ho dovuto mollare un cliente a metà lavoro ed andare a parlare con il vice-direttore di filiale per risolvere questa emergenza.

Quando sono arrivato negli uffici mi hanno spiegato che hanno notato delle irregolarità nel mio conto, e che volevano garantirmi il miglior supporto possibile. Subito mi sono preoccupato ed ho chiesto maggiori ragguagli.

Il problema è che da qualche mese il conto non è in rosso, ed ho scoperto che è una cosa gravissima, pertanto mi hanno chiesto se voglio congelare i miei pochi risparmi presenti sul conto ad interessi insignificanti in un fondo con bla-bla fisso e piro-piro variabili per qualche lustro. Al che ho chiesto cosa avrei dovuto fare nel caso avessi bisogno di spendere i miei soldi. Nulla di più semplice, mi hanno detto, basta infatti accedere ad un prestito agevolato, con interessi da strozzinaggio, che verrebbe attivato in meno di 24h!

Che culo avere qualcuno che si preoccupa per te…

ciuaz

21 replies on “Urgenze bancarie”

Massa di m…!

A me han telefonato perché avevo un conto, che non uso quasi mai, in rosso. Il tizio era tutto serio e preoccupato… “eh, sa, mi ha chiamato la SEDE CENTRALE, dovrebbe rientrare al più presto”. Al che mi sono preoccupato pure io, e ho chiesto di quanto ero sotto. Ero sotto di 3 Euris, ziocaro.

Alla morosa si era smagnetizzato lo Sbencomat, è andata in banca a chiederne una copia e questi le volevano appioppare, anziché il Bancomat, una carta di credito ricaricabile, 1 Euro di commissione a ricarica (che poi ha cmq fatto per comprare vaccate su Internet, solo che la metà delle volte non è accettata, nemmeno da PayPal).

Poi quando c’è da dare i soldi a Cragnotti e Tanzi sono tutti lì, in prima fila, a fregarsi le mani.

Anche a me è successo, volevano propormi una pensione integrativa mooooolto conveniente, per loro, il materasso è lunica soluzione ma son paypal non funziona… porc…

invece a me è successo che ho un conto a costo quasi zero..e stranamente da quando sono a roma ogni tre mesi invece che di 4 euro e qlc me ne pigliavano quasi 40…quando l’ho scoperto e ho chiamato mi han detto che ero andata in rosso ed erano i costi di blablabla…peccato che avevo piu di mille eurini sul conto……
le banche: furti legalizzati!!!

x barbara: di solito mi avvisano..per questo mi sono anche accorta di che immensa cavolata mi stava dicendo…

Guarda, è inutile fare il nome della banca, è una prassi consolidata in tutte le banche ormai. Pensa che un bancario una volta sottovoce mi ha consigliato di chiudere il conto e mettere i soldi nel materasso, erano più sicuri a suo dire.

Anche a me è successo la stessa identica cosa… il bello è che mi avevano proposto una specie di pensione integrativa da furto: praticamente versavo tutti i mesi una certa somma e dopo 10 anni avrei trovato 20 mila euro sul conto, peccato che i 20 mila erano esattamente quelli che avevo versato, senza interessi (o meglio lo 0,012% che ho sul conto corrente)!

Fate il nome della banca e poi cambiatela.

La concorrenza funziona se la usiamo.

@tristano, fosse così facile.. tutte le banche sono lo stessa cosa e tutte rubano (legalmente) i risparmi allo stesso modo. Bisogna solo scegliere quella che costa di meno e poi minacciare di mese in mese di chiudere il conto per mantenerne i costi accettabili.

Almeno a te ti hanno chiamato per un motivo, anche se di merda, a mè mi hanno mandato una lettera “urgentissima-privatissima-prioritaria-caso di vita o di morte” per dirmi che se volevo potevo associarmi alla banca, sborsando uno sproposito di EURO !
Informandolo del fatto che non me ne fregava un C…O gli ho riferito che non era il caso di mandare lettere del genere !!!

lo hanno fatto anche a me, solo che mi hanno fatto prendere un coccolone: hanno esordito dicendo che sul conto non c’era più nulla!
Quando ho scoperto la cosa gli ho fatto capire che se mi provocano un infarto mi pagano!
Poi mi hanno unilateralmente cambiato le condizioni di conto in altre molto più convenienti… per loro… quindi lotta con il direttore e nuove condizioni… ad un anno di distanza l’estratto conto mi porta, oltre alle spese forfetarie conconrdate 4 euri tondi trimestrali – uno ‘spese di liquidazione ed amministrazione conto, affidamenti e/o scoperti’ 10 euri!
che diamine sono?
mi sa che che questo conto ha i giorni contati, perchè per me andare in banca è una gran perdita di tempo ed andare una volta l’anno a ricontrattare le condizioni mi fa incaXXare. L’altro conto che ho con fineco non mi ha mai dato problemi e, de facto, non ho mai pagato un solo cent in spese!

Ciao Fullo, come va?

Si, hai ragione, l’unico modo di ragionare con questi tizi è minacciare continuamente di portare via il conto, ma questo richiede tempo per passare in banca.

Da poco ho aperto un conto con fineco e mi sto trovando bene. Anche a detta di alcuni amici il vantaggio non è tanto nelle condizioni (anche se al momento mi sembrano buone) ma nel fatto che le cose non messe in chiaro abbastanza bene.
Naturalmente non crederei neanche per un secondo che sia dovuto al loro superiore senso etico. Sarà semplicemente che sanno che il loro cliente medio è abbastanza attento a queste cose e alla prima stronzata li mollerebbe senza pensarci un’attimo.

RAGAZZI…datemi una mano perchè non so proprio come fare per uscirmene da una situazione che mi sta distruggendo.In pratica ho questo problema: ho perso una causa con un privato e devo raccimolare 87000 €..ho provato a chiedere un mutuo ma non è possibile perchè sulla mia casa risulta un atto di pignoramento che mi ha fatto il privato con cui devo risolvere e il direttore di banca mi ha detto che devo prima togliere la pendenza che ho sulla casa per liberarla dal pignoramento altrimenti non mi danno la possibilità di mettere l’ipoteca sulla casa e quindi accedere al mutuo..adesso il problema è: COME FACCIO A TROVARE 87000€ SENZA AVERE UN MUTUO BANCARIO?? l’unica risposta che mi so dare è: DEVO TROVARE UNO STROZZINO…considerato che non ne conosco volevo sapere se c’è qualcuno che leggerà questo messaggio che conosce qualcuno che ha questa possibilità…naturalmente sono disposto a firmare un atto notarile a chi mi da una mano che se entro 7 anni non rientro la somma totale compreso gli interessi di strozzinaggio gli lascio casa mia. sono 90 metri quadri in pieno centro al 3 piano di uno stabile nella mia città in prov. di BARI. SPERO CHE CI SIA QUALCUNO DISPOSTO AD AIUTARMI. lascio la mia e-mail: [email protected] (speriamo bene).

Mi è successa una cosa strana, sono andato ad un ufficio di intermediazione finanziaria per sostituire il vecchio mutuo + una liquidita aggiuntiva per estinguere i vari prestiti. Dopo due mesi mi chiamano oggi e mi dicono che la pratica è stata accettata però solo a condizione che estinguo prima tutti i prestiti in corso, subito gli ho detto che non potevo perchè se avevo la possibilità di estinguerli prima non mi sarei rivolto a loro e loro mi hanno detto che trovavano una persona che me li prestava a fronte di una garanzia che in tre giorni glieli avrei resi. Ora mi domando anche se il giorno dopo che me li presta firmo dal notaio il mutuo i soldi li erogano (penso!!) dopo una decina di giorni. Secondo me mi vogliono far cascare nella rete dell’usura. Secondo voi può essere?

Comments are closed.