wordpress 2.0, guida all’upgrade

ma sarà possibile che uno sta via qualche giorno e gli aggiornano la piattaforma di publishing… cmq è uscito wordpress 2.0, da notare che per festeggiare l’evento è stato cambiato anche il tema del sito del blog engine.

Le novità sono pressocchè rimaste immutate (a parte 2/3 rivisitazioni grafiche) dalla mia recensione su ossblog.

A seguire una piccola guida all’upgrade di wordpress.

Per aggiornare il proprio blog alla versione 2.0 vi consiglio di:

  • disabilitare tutti i plugin, se per caso uno non dovesse funzionare a dovere vi ritrovereste con il blog inutilizzabile, per sapere se i vostri plugin funzionano su wp-2.0 controllate la lista sul codex
  • fare un backup del vostro db e del vostro blog, una volta fatto l’upgrade non si torna indietro
  • cancellare le seguenti directory: /wp-admin, /wp-includes e tutti i file wp-* della root ad esclusione di wp-config.php, mi raccomando non cancellate la directory wp-content ed i vostri plugin
  • copiare i nuovi file scaricati da wp.org ed eseguire da browser /wp-admin/upgrade.php

un’altra guida (in inglese) un poco più completa e prolissa la trovate qui: http://www.tamba2.org.uk/wordpress/upgrade2two/

ciuaz

7 Comments

  1. Temo che tu sia stato troppo rapido a segnalarlo: se provo a scaricarla mi da un 404! Vorrà dire che mi terrò la rc3 ancora qualche giorno.

  2. Hemmm…
    Credo che sia meglio se ricordi di non cancellare il file “.htpasswd” se si sono coambiati i binding… Altrimenti tutte le custom rules vanno a quel paese :)
    Ti suggerirei, inoltre, come fa la casa madre di ricordare di CONTROLLARE il backup effettuato per vedere che sia leggibile…

    Un saluto.
    M.

  3. in teoria si spera che .htaccess sia dentro al backup del blog per il fatto di controllare quest’ultimo.. beh.. fatelo sempre! :)

Comments are closed.

%d bloggers like this: