E se passa la legge bavaglio? Nuovo disclaimer per il blog

Se fino a qualche tempo fa bisognava specificare che un blog non è periodico e quindi non paragonabile a prodotto editoriale, a breve se veramente verrà introdotta la legge bavaglio, detta anche “Ddl Intercettazioni”, bisognerà correggere ulteriormente il proprio disclaimer.

Io pensavo ad uno fatto più o meno così: “Questo blog è frutto dell’ingegno e della fantasia del suo autore, ogni riferimento a fatti realmente accaduti e/o a persone e marchi realmente esistenti è da ritenersi puramente casuale. Ritenete tutto il testo scritto automaticamente smentito.

dite che può andare bene?

  • mi piace particolarmente “Ritenete tutto il testo scritto automaticamente smentito” :D ti sei ispirato ad un politico in particolare? :D

  • Mi sembra che vada bene, nel caso lo userò ;)

  • Non è che andiamo tanto lontano dalla realtà, purtroppo :(

  • Ciao Fullo, io pensavo di usare le virgolette. Hai presente quando metti le virgolette per dire che quella parola significa più o meno una certa cosa? Per esempio: il mio volo di rientro è stato “tranquillo” (le virgolette in questo caso lasciano intendere che forse non lo sia stata precisamente).
    Ecco, se io apro e chiudo un post con le virgolette, non mi salvo sempre in calcio d’angolo? Tra l’altro mi eviterebbe il disclaimer :P

    ilaria

  • la morte dei blogger :P

  • Alessandro Ronchi

    L’idea non è male. L’autosmentita è una bella patch.

%d bloggers like this: