Categories
lifehack php tecnologia webdev

Zend Server e WordPress 3.x

Collaborando con Zend Italia, e con il buon Enrico, alla preparazione di un micro-benchmark su WordPress è emerso, tra le altre cose, che il CMS in questione non ama particolarmente il sistema di Page Cache dello Zend Server.

Questo avviene perchè il primo, non potendo comunicare al secondo la modifica di una pagina (ad esempio dovuta ad un commento), riceve dal sistema di caching sempre e solo lo stesso contenuto. Dopo un paio d’ore di studio delle API dello Zend Server e delle action di WordPress è emerso un simpatico snipplet che permette di usare direttamente il CMS in situazioni di grosso carico di lavoro senza doversi appoggiare a plugin di caching (come ad esempio il pur sempre ottimo W3 Total Cache) e lasciando quindi l’installazione di WordPress la più pulita possibile.

Qui di seguito il proof-of-concept (funzionante) del codice in questione.

Categories
php tecnologia

É arrivato lo Zend Server

arriva lo zend server Zend ha rilasciato oggi la prima versione beta dello Zend Server, metapacchetto che racchiude al suo interno gli ormai famosi Zend Core ed alcuni degli strumenti di analisi presenti nello Platform affiancati ad un installer semplice da usare e multipiattaforma.

Il software è un vero e proprio server web, basato su Apache 2.2 o su IIS (per le macchine Windows) con l’aggiunta di strumenti di analisi, caching e monitoraggio di tutto quello che succede.

Inoltre è stata creata una versione gratuita dedicata agli sviluppatori deficitaria dei pacchetti di diagnosi avanzata e caching ma più che sufficiente per testare sul proprio server di sviluppo le potenzialità del prodotto.

Cosa molto interessante è che è stata resa disponibile una documentazione online completa sul prodotto che permette di sviscerarne da subito le funzionalità senza doverlo installare.

more to come….

ciauz

Categories
eventi php

phpDay alle porte!

Si preannuncia una settimana di inferno, a parte gli impegni lavorativi sempre più pressanti, tra il 22 ed il 24 Maggio sarò infatti in quel di Rimini al phpDay organizzato dal GrUSP di cui sono presidente.

Giusto per farvi venire un po’ di acquolina vi cito i numeri di quest’anno:

  • due giornate di evento, una classica ed una caratterizzata da workshop di 4 ore l’uno
  • oltre 14 interventi tra talk e workshop
  • ospiti internazionali e presentazione dei principali framework sul mercato
  • circa 300 iscritti per la giornata di venerdì e 200 per i workshop di sabato

E se questo non vi bastasse vi ricordo che l’evento è gratuito e che si sta cercando, tempo e mezzi permettendo, di organizzare una festa in spiaggia per sabato sera.

Speriamo che vada tutto bene!

ciuaz

Categories
linux php

Zend Studio 5.x e Compiz

Se vi ostinate come il sottoscritto ad usare Zend Studio 5.x piuttosto che passare ad Eclipse ed avete qualche problema con Compiz (praticamente la finestra dell’IDE è vuota) dovete modificare il file bin/runStudio_unix.sh così come segue:

cd /path.to/Zend/bin/
../jre/bin/java -Dawt.toolkit=sun.awt.motif.MToolkit -Xms16m -Xmx256m \
-cp ZendIDE.jar:MRJToolkitStubs.zip:sftp.jar:axis.jar:commons-discovery-0.2.jar:\
commons-logging-1.0.4.jar:javaxzombie.jar:jaxrpc.jar:saaj.jar:wsdl4j-1.5.1.jar:jhall.jar:\
../docs/help.zip com.zend.ide.desktop.Main

dove /path.to/Zend è il path di installazione dello Zend Studio.

via JorgeV2

ciauz

Categories
php

Arriva Zend Studio Neon.. anzi Zend Studio per Eclipse

zend studio 6 eclipse
E’ stato ufficialmente rilasciato oggi lo Zend Studio per Eclipse, precedentemente chiamato Neon, ed erede del famoso Zend Studio 5.x.

Tra le novità di questo IDE (basato su Eclipse) possiamo citare:

  • Supporto per il refactoring del codice
  • Supporto a Unit Test e test code coverage
  • Supporto a PHPUnit
  • Miglior gestione del codice HTML, ed introduzione di un editor WYSIWYG
  • Miglioramento del Debugging e Profiling con Path Mapping
  • Supporto integrato al controllo di versione (Subversion e CVS)
  • Miglior supporto per il testing con framework MVC

Come al solito mi sono lasciato tentare, l’ho installato ho bestemmiato perchè in fondo.. è “sempre il solito Eclipse(*)” e sono tornato al mio amato Zend Studio Professional 5.5. Uffa, ed io che volevo fare il refactoring al volo…

Ciuaz

(*) leggi: pesante, con interfaccia ingombrante, lento

Categories
php

PHP e framework, la community cresce

Noto con immenso piacere che la lista dei blog italiani dedicati a particolari framework php sta crescendo (lentamente, ma cresce). Dopo un blog dedicato a Symfony è il turno di uno dedicato allo Zend Framework.

Zend Framework IT è gestito da Simone Carletti autore, tra l’altro, di alcuni interessanti post su HTML.it e della traduzione italiana della documentazione dello stesso framework.

In bocca al lupo!

ciuaz

Categories
php tecnologia

Zend pubblica la prima beta di Neon

Zend Studio Neon

Dopo un periodo di alfa testing privato Zend ha oggi annunciato la prima beta pubblica del futuro Zend Studio basato su Eclipse, aka Neon.

Dopo un po’ di utilizzo, a parte il mio spiccato rapporto di odio verso Eclipse, devo dire che nonostante le features come il refactoring del codice, lo unit testing ed il nuovo bugtracker, continuo a trovare più confortevole lo Zend Studio. Neon è si più veloce di un Eclipse “puro” (probabilmente a causa della jvm embedded nell’installazione) ma continua ad avere (imho) un’interfaccia troppo incasinata e mangia spazio, utile forse su display oltre i 1280×1024, ed essere esoso di risorse.

Per ora rimarrò quindi sul vecchio prodotto (affiancato dall’intramontabile VI) ed aspetterò una delle prossime beta…

Per scaricare Zend Studio Neon bisogna iscriversi a questo gruppo di Yahoo! Groups.

A seguire un po’ di copia/incolla dalla mail dell’annuncio ufficiale.

Categories
php

Zend Framework 1.0!

Lo Zend Framework raggiunge finalmente la stabilità con la versione 1.0. Questo framework per php5 ha di “comodo” un buon numero di librerie per accedere a servizi web 2.0 (del.icio.us, flickr, etc) ed una implementazione tutta in php di Lucene.

Ma soprattutto, quello che IMHO fa la differenza rispetto ad altri prodotti analoghi è la documentazione associata al progetto. Raramente ho visto qualcosa di così completo per un framework php…

Giusto per capire le potenzialità del prodotto date un occhio a questa demo di QEDWiki.

In ultimo ho scoperto che tramite Symfony è possibile integrare le librerie dello Zend Framework con una sola riga di codice. :)

ciuaz

Categories
altri linguaggi php

Approvato lo “Scripting for the Java Platform”

Il 6 di Novembre è stato approvato il JSR intitolato “Scripting for the Java Platform” che introduce a partire dalla versione 6 di Java SE la possibilità per Java di dialogare con linguaggi di scripting per il web (PHP prima di tutti), delegando a questi ultimi il compito di front controller per le applicazioni.

Lo scripting per Java, IMHO, aiuterà gli sviluppatori di applicazioni enterprise in Java, nate senza una interfaccia web (ma solo client) per utente (la maggior parte presenti nell’ambito del datamining), a sviluppare rapidamente un backend accedibile via web senza dover riscrivere l’intera applicazione o doversi appoggiare a strumenti come Tomcat.

Questo, che spiega anche il motivo della nuova feature di PHP 5 di richiamare direttamente classi Java al suo interno, andrà discapito di tecnologie come J2EE che necessitano di risorse di calcolo e di tempi di sviluppo doppi al confronto con l’equivalente applicazioni scritta in PHP… :D

ciuaz

Categories
php tecnologia

Zend Studio 5.5 beta

E’ stata rilasciata la nuova beta di Zend Studio 5.5, beta che come al solito proverò immediatamente sto già provando… ;).

Tra le cose interessanti una migliore gestione di CVS/SVN, l’inclusione dello Zend Framework e dello Zend Platform di cui ora compaiono i menù nell’interfaccia inoltre è stato inserito supporto completo al parsing di una classe Java per le funzionalità di Java Bridging (cioè per l’esecuzione di codice Java direttamente da PHP).

Siccome mentre scrivevo il post ho finito di scaricare lo Zend Studio vi dico subito che non ci sarà più bisogno di patcharlo per installarlo sul sistema… hurrà!

Lo start-up inoltre sembra decisamente più performante… nei prossimi giorni vedremo come si comporta… ;)

ciuaz