Categories
linux sysadmin

Aggiornare Fedora 8 usando Yum

E’ da un po’ che non parlo di Linux su questo blog, visto che ne scrivo spesso su Ossblog. Riprendo quindi a scriverne per spiegare come fare un facile upgrade di Fedora 7 a Fedora 8 usando il solo yum [alla faccia degli “apt-get distupgrade-isti“]!

Innanzitutto premetto che è importante disabilitare tutti i repository non ufficiali (come Livna) e di rimuovere i pacchetti da essi installati. Un buon inizio è quindi quello di rimuovere i pacchetti più problematici:

yum remove vlc* mplayer* gstreamer-plugins-bad

subito dopo provvediamo ad aggiornare i repository da cui scaricare la nuova versione di Fedora.

rpm -Uvh http://mirror.anl.gov/pub/fedora/linux/releases/8/Everything/i386/os/Packages/fedora-release-8-3.noarch.rpm http://mirror.anl.gov/pub/fedora/linux/releases/8/Everything/i386/os/Packages/fedora-release-notes-8.0.0-3.noarch.rpm

fatto questo controlliamo che i repository siano stati aggiunti correttamente e non come .rpmnew ed aggiorniamo yum ed rpm, rimuovendo un altro paio di pacchetti fastidiosi:

yum clean all
yum update rpm\* yum\*
rpm -e --noscripts avahi-0.6.17-1.fc7

provvediamo ora con la prima fase dell’installazione:

Categories
linux

Installare una webcam su Fedora Core 6

Stasera (piuttosto di fare le slide) ho strippato 3 ore su come fare ad installare la mia Creative Live! su Fedora Core 6, sulla 5 non avevo riscontrato nessun problema invece sulla nuova versione tutto quello che ottenevo era un languido messaggio linux/config.h: not found.

Girando per forum ho scoperto che quel file di header è stato soppresso dalla distro perchè ritenuto obsoleto, il che però blocca l’installazione di molti moduli, ad esempio oltre a quelli gspcav1 per la webcam, ci sono anche i driver ATI. La soluzione è semplice basta prendere il file in questione e copiarlo in /lib/modules/VERSIONE_KERNEL/build/include/linux. A questo punto l’installazione filerà liscia come l’olio.

A proposito dei driver ATI, mi sa che per avere il supporto completo per Fedora Core 6 bisognerà aspettare un mesetto quando rilasceranno la nuova versione che corregge alcuni bachi nello script di installazione. Per ora chi vuole può provare ad usare questo howto del redblog di phoronix.

ciuaz

Categories
php

php::Links

Non avendo su questo pc installato il plugin di del.icio.us ecco la lista dei link di oggi ;)

ciuaz

Categories
linux sysadmin tecnologia

Configurare Zend Studio con SVN ed SSH

Dopo un paio d’ore di tentativi ho finalmente messo online il mio repository svn locale. Il server si basa su Fedora Core 5 e come client di accesso uso lo Zend Studio.

L’installazione del server è abbastanza semplice e la descriverò qui di seguito (più per memento personale che per altro).

Il tutorial tratta solo la configurazione per un ambiente di tipo personale, nel caso vogliate configurare un accesso condiviso tra più utenti vi consiglio di integrare il mio tutorial con questo qui (da cui ho preso spunto per alcune cose).

Categories
sysadmin tecnologia

Asterisk answering machine

Su TomsNetworking c’è una guida molto dettagliata su come trasformare un vecchio pc in una segreteria telefonica VoIp usando Asterisk e Debian.

ciuaz

Categories
tecnologia webdev

Usare Firefox come strumento di sviluppo…

Una breve ma interessante serie di slide che spiegano quali estensioni utilizzare per trasformare Firefox nel miglior strumenti di sviluppo e debugging di un sito.

una chicca, le slide sono virtuali, in quanto sono tutte presenti sulla stessa pagina… ah, le magie del javascript e dei css ;)

ciuaz

Categories
di tutto un po'

Scrivere bene in inglese

Mi è stato spesso rimproverato di scrivere in inglese in una forma troppo scolastica, “l’inglese della regina” come lo chiamerebbe un mio amico, quindi ho iniziato a scrivere introducendo qualche termine gergale, ma è stata una buona idea. Non tutti li capiscono, soprattutto se non sono di lingua inglese, ed anche io faccio fatica, causa diversità culturali, ad utilizzare nel giusto contesto i giusti modi di dire.

Riprendendo a scrivere alla vecchia maniera mi sono accorto che alcune mie “certezze” sono state in qualche modo erose dalle discussioni in spanglish o in americano sui vari forum.

Ecco perchè adesso, quando ho qualche dubbio, consulto questo libercolo su web: Common Errors in English.

devo pur mantenere il mio punteggio… ;)

ciauz

Categories
tecnologia

fedora core 2 – kernel 2.6

I downloaded Dave’s Kernel, and interestingly enough I was able to get everything up and running after some tweaking. I am running a Dell Inspiron laptop with a USB mouse.

I had to do some digging and reading on the kernel documents to find out some of this stuff, nothing too hard, but just time consuming, so I decided to share it with the Fedora community.

1. Download it at:
people.redhat.com/davej/FedoraCore2/2.6.0-0.1.14

I only needed the kernel- , kernel-source and kernel-doc RPMs.

2. Install it:

Use “rpm -ihv” instead of “rpm -Uhv” taht way you should still be able
to boot into the official kernel 2.4.22xx

3. Modify /etc/fstab

add line:
none /sys sysfs defaults 0 0

and create directory

/sys

4. If you have a CD-write, kernel 2.6 does not need ide-scsi… so get rid of you hdxx=ide-scsi from /etc/grub.conf

5. Still using OSS for sound, and USB mouse, add the following to /etc/rc.local

/sbin/modprobe uhci_hcd
/sbin/modprobe i810_audio
/sbin/modprobe ac97

* You can always create the right entries to your /etc/modules.conf

6. To get VMWARE running use the following info:
thomer.com/linux/migrate-to-2.6.html

7. I also was able to get cisco vpnclient 4.0.3(b) compiled using kernel 2.6

8. If you are using cpu-freq (i.e. for a P4 chip), add to /etc/rc.local

/sbin/modprobe p4-clockmod

* You don’t nee dot echo the commands to /proc/cpufreq anymore… the info now is store at: /sys/devices/system/cpu/cpu0/cpufreq/

Quick Fedora Kernel 2.6.0-1.104 Tips

Everything else still works… CD-RW, DVD Player, PCMCIA, USB Memory Stick, ACPI…

Hope this helps some people.

via koolinus

[UPDATE 26-12-2003]
ho trovato anche un wiki che parla di come installare al meglio il kernel 2.6 su fedora
ciuaz