Tag Archives: microsoft

HP cederà le linee di produzione dei pc?

Come qualcuno di voi avrà letto pare che dopo aver risentito della maledizione Palm (notate come tutte le aziende che comprano Palm o prodotti/marchi di Palm ad un certo punto, a prescindere dalla qualità insita del prodotto, lo dismettano?) HP abbia deciso di non produrre più hardware sul sistema operativo web oriented per eccellenza.

A seguito della notizia ne è arrivata una, a mio parere, più triste: HP sta valutando di dismettere anche la linea di produzione PC.

Continue reading

Microsoft + Yahoo! = Doh!

Ecco, per me un’azienda che campa di brevetti e monopoli che ne compra un’altra che ha basato gli ultimi anni a sviluppare dal basso nuove tecnologie, molte delle quali opensource, e ad acquisirne altre per integrarle (senza grossi successi) con il proprio carnet porterà solo ad una immensa perdita di valore e conoscenze.

Se l’OPA andasse in porto possiamo dare pure l’addio a Zimbra, le Yui, Pipes, Flickr, del.icio.us, ed a cercare lavoro per le centinaia di sviluppatori opensource che militavano nell’azienda che per prima ha creduto nel web “interpretato” (vi ricordo che Rasmus PHP Lerdorf lavora per Y!) e nella forza degli standard aperti.

Pessimismo e fastidio…

ciauz

SQLServer driver per PHP 5

Pare che Microsoft si sia svegliata ed abbia finalmente rilasciato un driver ufficiale per SQL Server 2005.

Il driver supporta stream di dati, SQL parametrizzati ed ha a corredo, pare, una buona documentazione.

Leggo però che a parte un discorso di chiusura del codice, opinabile in un linguaggio dichiaratamente OSS, Microsoft abbia fatto come al solito di testa sua realizzando un driver non conforme a PDO, non OOP e soprattutto solo per la propria piattaforma (inutile in quegli ambienti dove il webserver è remotizzato su linux e non sulla stessa macchina del DB).

Speriamo almeno che la qualità del driver sia superiore a quella delle librerie attualmente in giro…

ciuaz

Una follia imprenditoriale…

Spero che domani i vari blogger che vedranno Windows Vista a Milano facciano l’unica vera domanda sensata ® sull’argomento.

MA SIETE COMPLETAMENTE SCEMI?!?!? MA VI PARE CHE I VOSTRI PREZZI SIANO APPLICABILI PER IL MERCATO ITALIANO?

Giusto per fare un piccolo confronto… Chi volesse aggiornare il proprio XP Professional verso un Vista Ultimate dovrà spendere 399,99 euro. Con la stessa cifra ci si compra un portatile di fascia bassa e ci si mette su Ubuntu.. altro che aggiornamento!

Una politica dei prezzi folle come questa porterà a tre conseguenze ben precise.

  • Aumento del costo dell’hardware: non ci credo neanche se mi firmano col sangue che la versione OEM di Vista Business costerà ancora come la stessa di XP Pro
  • aumento degli switcher verso Apple (utenza domestica/professionale) e verso Linux (utenza aziendale)
  • aumento della pirateria del SO che tutti vorranno e nessuno si potrà permettere, un bel passo indietro non c’è che dire…

mah..

ciauz

Il caso Linux&C.

Ho letto sul blog di Koolinus del cd incluso con l’ultimo numero di Linux&C., cd che include Microsoft Virtual Server Enterprise e che purtroppo mi sono perso in quanto abbonato alla versione “liscia” della rivista.

Vorrei dare il mio supporto a Tassone, che ho conosciuto durante il phpDay, per tutti i commenti negativi che si sta prendendo a causa della scelta editoriale.

Scelta che approvo a pieno in quanto:

  • La rivista si chiama Linux&C. e non “OpenSource e basta
  • Parlare di strumenti (anche closed) che in qualche modo interagiscono con linux è il minimo che mi aspetti da una rivista seria
  • Non comprendo la diatriba MVS no, VMWARE si… entrambi sono progetti closed-source. Se proprio volete parlare di qualcosa contro MVS parlate di Qemu XEN

ciuaz

Migrare Exchange 2000 di Windows 2000 SBS a 2003

Premetto che questo piccolo tutorial non vuole assolutamente essere oro colato ma può comunque aiutare quei disgraziati che come me si troveranno (di sabato) lo spinoso compito di aggiornare e migrare un server Windows 2k SBS ad un 2003.

Il problema grosso infatti non è tanto fare la migrazione del dominio di per se, compito non trascendetale e già spiegato esaurientemente da Andrea, ma è quello di preparare quella fetecchia di Exchange 2000 all’aggiornamento degli schemi di Active Directory necessari a Windows 2003.

Continue reading

del.icio.us direc.tor e microsoft atlas

del.icio.us direc.tor è un interessante bookmarklet che permette di modificare in real time l’interfaccia di del.icio.us per renderla di più semplice ed immediato utilizzo. L’applicazione sfrutta ovviamente ajax per scaricare i feed xml, cercare al loro interno e visualizzarli. Putroppo direc.tor non è compatibile con Safari in quanto quest’ultimo non supporta le trasformazioni XSLT tramite javascript.

Sempre parlando di ajax anche microsoft si è svegliata ed ha deciso che integrerà nel prossimo asp.net 2.0 una serie di librerie javascript ad oggetti denomitate Atlas. (via BetaNews)

ciauz